Condizioni di vendita

Art. 1 - Normativa contrattuale
Le presenti Condizioni Generali di vendita, salvo eventuali modifiche o deroghe concordate per iscritto, disciplinano tutti i contratti di vendita, relativi ai prodotti PIETRAVERA® commercializzati da CALUBINI S.r.l. (nel proseguo altresì denominata “Società”), conclusi tra CALUBINI S.r.l. ed il Cliente.
Qualsiasi variazione alle presenti Condizioni Generali, anche se effettuate dai nostri agenti, procacciatori o altri intermediari, saranno impegnative per CALUBINI S.r.l. solo dopo eventuale conferma scritta e, in ogni caso, limitatamente al singolo contratto cui si riferiscono.
 
Art. 2 - Oggetto della vendita
Oggetto della vendita cui le presenti Condizioni Generali si riferiscono, sono i prodotti denominati PIETRAVERA® forniti dalla CALUBINI S.r.l., avente sede legale in Montichiari (BS), via Boccalera, n° 4.
Ognuna delle pietre naturali PIETRAVERA® si caratterizza per unicità e peculiarità: le congenite diversità estetiche di forma, tonalità di colore, spessore e venatura di ogni singola pietra sono dovute all’origine esclusivamente naturale del prodotto; tali caratteristiche identificano l’eccellenza del prodotto PIETRAVERA® dagli altri prodotti del settore e ne certificano l’assoluta elitarietà.   
 
Art. 3 - Ordini e perfezionamento del contratto
Gli ordini trasmessi alla CALUBINI S.r.l. direttamente o tramite agenti/rappresentanti di zona, si intendono accettati solo se ricevuti a mezzo fax o e-mail. L’ordine  assumerà valore di contratto tra le parti e si intenderà confermato, solo quando verrà specificatamente confermato in forma scritta da parte di CALUBINI S.r.l. e sia stato versato dal Cliente l’eventuale acconto all’ordine.
 
Art. 4 - Riserva di proprietà
I prodotti venduti restano di proprietà della CALUBINI S.r.l. fino all’integrale pagamento del prezzo pattuito.
 
Art. 5 - Pagamento
I pagamenti dovranno essere effettuati al domicilio della CALUBINI S.r.l., salvo specifiche pattuizioni derogatorie stipulate tra la Società e il Cliente. 
 
Art. 6 - Garanzia
Le indicazioni di pesi, misure, dimensioni, colore, tonalità ed altri dati contenuti nel materiale informativo e pubblicitario hanno carattere meramente indicativo e non sono vincolanti. 
Il Cliente, con l’accettazione delle presenti Condizioni Generali, riconosce che le variazioni di colore, di tonalità, di forma, di spessore, di venatura dei prodotti, sono caratteristiche peculiari ed intrinseche del prodotto PIETRAVERA® e, pertanto, le contestazioni dallo stesso avanzate relative alle variazioni suddette non sono considerati vizi o difformità del prodotto stesso costituenti presupposti per l’esercizio delle garanzie previste per legge e/o dalle presenti Condizioni Generali.
 
Art. 7 - Resi
La CALUBINI S.r.l. accetterà eventuali resi di merce qualora vengano riscontrati difetti del prodotto pari al 5% del totale venduto e consegnato e, comunque, previa verifica da parte del personale autorizzato della Società.
La CALUBINI S.r.l. declina ogni responsabilità per l’uso improprio dei propri prodotti.
La CALUBINI S.r.l. consiglia di effettuare la posa in opera dei propri prodotti utilizzando gli specifici collanti, stucchi e fissanti della CALUBINI S.r.l., declinando ogni responsabilità nel caso in cui ciò non venisse fatto e si verificassero eventuali  danni.
 
Art. 8 - Consegna
I termini di consegna indicati nel materiale pubblicitario ed informativo si intendono citati a titolo puramente indicativo.
Essi cominciano a decorrere dalla data di perfezionamento del contratto.
Eventuali ritardi nelle consegne non imputabili direttamente alla Società non danno diritto al Cliente di rifiutare la consegna dei prodotti, nè di pretendere risarcimenti o indennizzi di sorta.
La consegna dei prodotti si intende effettuata franco fabbrica e franco depositi della CALUBINI S.r.l., salvo diverse disposizioni derogatorie concordate tra CALUBINI S.r.l. e il Cliente.
Al momento del ricevimento dei prodotti il Cliente è tenuto a controllare: che la quantità dei prodotti ricevuti corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto; che l’imballo risulti integro. Eventuali danni devono essere immediatamente contestati al vettore.    
 
Art. 9 - Spedizione
Salvo espresse e diverse convenzioni concordate col Cliente, la spedizione dei prodotti sarà effettuata nei modi e con il vettore che la CALUBINI S.r.l. riterrà più opportuno, senza alcun addebito di responsabilità nei confronti della CALUBINI S.r.l.
I prodotti venduti si intendono consegnati con la consegna al vettore, col conseguente trasferimento di ogni eventuale responsabilità e/ o rischio inerente al carico in capo al vettore stesso.
 
Art. 10 - Reclami
Qualsiasi reclamo o contestazione del Cliente, ivi compresi, senza limitazioni, reclami per difetti dei prodotti, deve essere specificato e deve essere fatto per iscritto, tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno spedita presso la sede della CALUBINI S.r.l. entro e non oltre 8 giorni dalla data di ricevimento dei prodotti contestati e, in ogni caso, prima della posa in opera. 
In caso di reclamo effettuato nei modi e nei termini sopra indicati, il Cliente si impegna a tenere a disposizione i prodotti venduti oggetto di contestazioni per consentire alla CALUBINI S.r.l ed al personale da essa incaricato la verifica dei difetti.
Nessuna contestazione relativa a variazioni di colore, sfumatura, venature, forma e/o dimensioni dei prodotti sarà considerato come vizio dei prodotti venduti ai fini dell’esercizio delle garanzie previste per legge e/o dalle presenti Condizioni Generali. 
La CALUBINI S.r.l. si riserva la facoltà di sostituire i prodotti dei quali abbia accertato i difetti previa richiesta al Cliente di fornire la seguente documentazione:
a) prova della data di ricevimento dei prodotti;
b) eventuali perizie effettuate dal cliente sui prodotti;
c) fotografie relative ai prodotti contestati;
d) documenti relativi al trasporto dei prodotti.
La Società non risponderà in alcun modo degli eventuali ed asseriti difetti dei prodotti consegnati se eccepiti e contestati dopo la posa e/o comunque dopo qualunque utilizzo degli stessi.
 
Art. 11 - Foro competente
Competente a giudicare delle controversie derivanti dal presente contratto è il Tribunale di Brescia.
 

Novità 2015/16


Scoprile in anteprima

Leggi tutto...

L'architetto consiglia...

Leggi tutto...

Best product

Leggi tutto...